Templari: dopo libri e film, adesso le Apps


English: Knights Templar Česky: Dva templářiPercorre i secoli l’interesse per l’epopea dei Cavalieri del Tempio, di cui restano anche costruzioni, sculture e dipinti in Terrasanta, Spagna, Francia, Italia, Inghilterra

Sulla misteriosa e affascinante epopea dei Cavalieri templari da secoli esiste e si alimenta un’enorme produzione letteraria e cinematografica. Libri, cinema e fiction però non hanno sempre curato la verità storica, e così spesso hanno contribuito a diffondere un’immagine distorta dell’Ordine, descritto semplicemente come un’organizzazione potente, ricca, e anche violenta e corrotta. Basti pensare al discusso volume “Codice da Vinci” di Dan Brown, o al film di Steven Spielberg “Indiana Jones e l’ultima crociata”. E adesso ci sono anche le app per smartphone e tablet, come per esempio il videogioco “Broken Sword: Il Segreto dei Templari – The Director’s Cut”, che ha come scopo “svelare gli antichi segreti dei Cavalieri templari”. Dei Templari spesso ci si è accontentati di leggende, quasi sempre nere, senza approfondire e cercare le verità.

via Templari: dopo libri e film, adesso le app – Vatican Insider.

La verità sull’Area 51


Central Intelligence Agency Seal

Central Intelligence Agency Seal (Photo credit: DonkeyHotey)

Giovedì 15 agosto il National Security Archive ha pubblicato sul suo sito un documento dlla CIA dove per la prima volta il governo americano nomina esplicitamente l’Area 51, la famosa base segreta diventata famosa in tutto il mondo perché, secondo gli ufologi, sarebbero custoditi i corpi di alcuni extraterrestri e le loro navi spaziali. La storia in realtà è molto più prosaica: per anni nell’Area 51 sono stati testati e messi a punto numerosi progetti aerei segreti, tra cui gli aerei spia che sorvolavano l’Unione Sovietica durante la guerra fredda.

Il documento completo si chiama La CIA e la ricognizione aerea: i programmi U2 e OXCART (potete scaricare il file torrent da qui). È stato scritto da due storici della CIA nel 1992 ed è una specie di manuale di storia su alcuni dei più importanti programmi di ricognizione aerea segreta di tutta la guerra fredda. Il National Security Archive che ha pubblicato il documento è un’organizzazione accademica statunitense che pubblica documenti ottenuti grazie alla legge americana sulla trasparenza del governo (il Freedom of Information Act).

via La verità sull’Area 51 | Il Post.

WikiLeaks Party, il padre di Julian Assange si ispira a Beppe Grillo: “Faremo come il Movimento 5 Stelle”


English: Julian Assange at New Media Days 09 i...

 

 

WikiLeaks Party, il padre di Julian Assange si ispira a Beppe Grillo: “Faremo come il Movimento 5 Stelle”

 

La campagna politica di Julian Assange è ufficialmente partita. Dopo aver annunciato il lancio di WikiLeaks Party, il partito con cui affronterà le prossime elezioni politiche in Australia, l’attivista svedese è pronto a passare all’azione. Al suo fianco avrà anche John Shipton, il padre naturale del fondatore di WikiLeaks a dispetto del cognome diverso.

 

via WikiLeaks Party, il padre di Julian Assange si ispira a Beppe Grillo: “Faremo come il Movimento 5 Stelle” (FOTO).